Quante lavorazioni esistono per acciaio inox?

foto della lavorazione di un manufatto in acciaio inox

Forse sarebbe più corretto chiedersi quante applicazioni esistono per l’acciaio inox. La famiglia degli acciai inossidabili è in continua crescita e si sta adattando alle più svariate esigenze e applicazioni, rendendo il loro numero praticamente infinito. L’acciaio è una lega unica per durevolezza, duttilità, resistenza alla corrosione e versatilità, caratteristiche che ne favoriscono l’utilizzo in quasi tutti i settori. Si trovano utilizzi di componenti o macchinari in acciaio inox in diversi settori, dall’agricoltura alla missilistica, dall’alimentare e conserviero ai motori aeronautici, dal farmaceutico medicale al petrolchimico, dall’energetico all’edilizia, navale, coltelleria, viteria e bulloneria.

Per la sua ottima lavorabilità è sempre più utilizzato in quasi tutti i settori, dove vengono scelti diversi tipi di acciaio tra austenitici, martensitici, indurenti per precipitazione, ferritici, duplex e superduplex, in base alle singole applicazioni.

L’acciaio utilizzato da Condor

Ogni lega ha le sue caratteristiche e Condor utilizza per le sue lavorazioni solamente l’acciaio aisi 304L e 316L, austenitici, amagnetici, a basso tenore di carbonio. Per tutti gli articoli di sua produzione o per produzioni su commesse di clienti, Condor utilizza solo acciai di prima scelta certificata. Abbiamo riscontrato che il trattamento di elettrolucidatura, che effettuiamo sempre all’interno della nostra azienda, è un ottimo test finale per definire la qualità di una lega di aisi 304L o 316L.

Per creare un manufatto, di propria produzione o di commessa diretta su disegno del cliente, occorre un’attrezzatura completa ed efficiente. Alla ditta Condor arriva la lamiera e questa viene trasformata, uscendo come prodotto finito, certificato Food Moca. La certificazione Food Moca, oltre a garantire la compatibilità alimentare del manufatto, assicura anche la perfetta igienizzazione del prodotto e una maggiore protezione dall’ossidazione in ambienti ostili o esposti a sostanze come la salsedine o il cloro.

La lavorazione acciaio di Condor

All’interno dell’azienda Condor, da oltre 20 anni si effettua il trattamento superficiale di elettrolucidatura dell’acciaio inox, indispensabile per ottenere il marchio garantito Food Moca. A fine anni ‘90 abbiamo iniziato con una vasca di lavoro di 3 metri per 1,5 metri, dopo anni di problemi dovuti al trattamento di elettrolucidatura effettuato da diverse aziende tra le province di Parma, Padova, Bologna e Milano. Molto spesso infatti tornavano dalla lavorazione pezzi rovinati o lavorati malissimo, mentre una lavorazione di qualità era un risultato sempre più raro.

Producendo pezzi difficili da gestire, dove la lavorazione di elettrolucidatura interna ed esterna doveva tassativamente essere della stessa alta qualità, trovare un partner che mantenesse alti standard di qualità è stato impossibile. Condor produce da oltre 58 anni accessori per le sale mungitura, serbatoi e cisterne per trasporto latte, contenitori per alimenti, pompe per latte e tutti i pezzi devono sono perfettamente igienizzati, soprattutto all’interno. L’elettrolucidatura è l’unico trattamento superficiale che garantisce al 100% la compatibilità con l’utilizzo alimentare, l’igiene e la inossidabilità del manufatto.

Cos’è l’elettrolucidatura?

Si tratta di un trattamento elettrochimico, eseguito in vasche con soluzioni acide sotto corrente a bassa tensione. Si lavora applicando anodi e catodi ai manufatti e dopo un determinato tempo in immersione sotto corrente il manufatto è perfettamente igienizzato, pulito e sterile. Tutte le impurità presenti sulla superficie, dovute a lavorazioni, laminazioni, saldature, calandrature, tagli, pieghe, satinature e micropallinature, vengono eliminate da questo trattamento unico nel suo genere.

L’elettrolucidatura di Condor

I tanti problemi causati ai nostri prodotti dai contoterzisti che facevano il trattamento di elettrolucidatura ci hanno portato, a fine anni ‘90, a produrre e installare direttamente all’interno della nostra azienda la linea di decapaggio, elettrolucidatura e passivazione. Ora Condor ha un reparto dotato di 10 vasche di lavoro per manufatti, dalle più svariate forme e dimensioni. Siamo specializzati nella lavorazione di decapaggio ed elettrolucidatura interna ed esterna in pezzi dalle forme anche difficili. La nostra soluzione acida di lavorazione di elettrolucidatura è stata messa a punto dalla titolare stessa, dopo giorni e notti di lavoro e prove.

Una volta portati 100 campioni a un laboratorio francese, specializzato nella certificazione del trattamento, Condor ha ottenuto il marchio Food Moca. Con orgoglio possiamo dire che su 100 manufatti delle più svariate forme e dimensioni, gli strumenti non hanno minimamente rilevato nessuna traccia di impurità, cosa a loro dire mai successa. Con gli anni abbiamo acquisito molti clienti ai quali effettuiamo il solo lavoro di elettrolucidatura sui propri manufatti, grazie alla nostra particolarità ed alla nostra alta qualità. Micropallinatura e lucidatura a spazzola non sono alimentari, quindi molti clienti hanno dovuto cambiare il trattamento finale con la nostra elettrolucidatura per avere la certezza della qualità e della igienizzazione.

Dove gli altri non riescono Condor risolve.